Scoprire il mare

Scoprire il mare

La Fondazione Michelagnoli, in collaborazione con l’Associazione Ambiente H, ha offerto agli alunni dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco di Massafra un viaggio immaginario nei fondali del mediterraneo per scoprire e conoscere ambienti ed organismi dei nostri mari.

La Fondazione Michelagnoli, in collaborazione con l’Associazione Ambiente H, ha offerto agli alunni dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco di Massafra un viaggio immaginario nei fondali del mediterraneo per scoprire e conoscere ambienti ed organismi dei nostri mari.

Lungo il viaggio alla conoscenza del mare, filmati, esperimenti, acquario, hanno condotto i ragazzi alla conoscenza dell’ambiente marino mediterraneo. Con l’aiuto di un piccolo acquario didattico, di una videocamera, di uno stereomicroscopio e un proiettore gli alunni hanno esplorato i fondali dell’acquario e proiettati su grande schermo hanno conoasciuto da vicino i pesci, le spugne, gli anemoni, gli spirografi, i crostacei, le stelle marine, i molluschi, i coralli. Il biologo marino Luigi Esposito ha mostrato i microorganismi del plancton e ha parlato di catena alimentare dal vivo dando il cibo agli organismi dell’acquario: il fitoplancton per le spugne, lo zooplancton per i coralli, anfipodi e gamberi per i pesci. La conoscenza del mare è avvenuta anche attraverso il contatto con gli organismi marini vivi: stelle marine, ricci e molluschi, conchiglie, rizomi e foglie di posidonia. Infine sabbia e gusci di molluschi ma anche pezzi di plastica, palline di catrame e tappi, hanno introdotto l’argomento dell’inquinamento marino. 
E’ stata una esperienza unica che ha dato ai ragazzi la possibilità di interagire con organismi marini animali e vegetali “vivi”. I piccoli allievi hanno toccato con mano stelle marine e ricci di mare e hanno imparato a riconoscere l’articolata flora e fauna del mare, la sua ricca biodiversità e come è sorprendente la vita dei tanti organismi marini. I giovanissimi alunni si sono interessati di mare in maniera nuova e consapevole scoprendo l’importanza e la necessità della sua tutela e del suo rispetto. 
Nella stessa giornata l’Associazione Ambiente H ha proiettato un interessante documentario sull'uso sostenibile della pesca di tonni e pescespada.
 
Fotogallery:

Stampa   Email

Ti potrebbe interessare anche...