Chi siamo

La Fondazione è costituita da biologi, subacquei, ingegneri, marinai e uomini di mare, ricercatori e studenti,
tutti animati da un sentimento comune: l'amore per il mare.

La nostra attività è promuovere la cultura del mare divulgando in generale le conoscenze, le tecnologie ed i comportamenti corretti, indispensabili per perseguire la salvaguardia dell'ambiente marino ed in particolare la filosofia delle aree marine protette, la valorizzazione delle isole minori e della marineria.

Inoltre la Fondazione organizza iniziative per coinvolgere e mobilitare associazioni e organismi del mondo scientifico, operativo e della scuola, per potenziare l'informazione e la discussione sui grandi temi della salvaguardia del mare, e divulgare le conoscenze e gli strumenti indispensabili per perseguire una migliore qualità della vita ed un futuro sostenibile per il mare.

 
 
 L'istituzione è dedicata all'Ammiraglio di Squadra Alessandro Michelagnoli, illustre tarantino, Capo di Stato Maggiore della Marina negli anni '60.
La Fondazione è nata dalla passione e dall'impegno del Comandante Carmelo Maggio, Capitano di Vascello in riserva della Marina Militare, Direttore Generale dal 1989, anno della costituzione della Fondazione, fino al 2005.

Da oltre 30 anni, la nostra ragion d’essere è promuovere la cultura e il rispetto del mare, divulgare e valorizzare la ricerca marina, favorire la conoscenza del mondo marittimo e navale.

Guardiamo al mare con l’ottica dello sviluppo sostenibile e operiamo per educare a un atteggiamento responsabile dell’uso del mare, per fruire senza distruggere o compromettere l’ambiente.

Sulla base dei valori che ispirano il nostro operato, intendiamo sviluppare un progetto di costruzione della cultura del mare con l’allestimento di un grande spazio espositivo che sia una aggregazione nello stesso luogo di temi legati al mare e alla ricerca marina, occasione di incontro culturale e luogo di permanente educazione ambientale marina, per la conoscenza di una risorsa e un ambiente affascinante affidato alla nostra salvaguardia.

Nasce il 1 giugno 1989, per volere di:

  • Amministrazione Provinciale di Taranto
  • Amministrazione Comunale di Taranto
  • Banca Popolare di Taranto
  • Consorzio Sistemi Navali SELENIA/ELSAG

con il patrocinio dalla Marina Militare Italiana

Riceve il Riconoscimento Giuridico con Decreto 28 aprile 1992; G.U. n.177 del 29 luglio 1992.

E' iscritta all'Anagrafe Nazionale delle Ricerche con n°52897EAS dal 17/07/2002

Si è avvalsa dello status di onlus nel maggio 1999

Si è accreditata presso la Regione Puglia quale Ente di Alta Formazione (Boll. Uff.Reg.Puglia n.138 del 9.11.05)

Ha la propria sede di Via Nitti, 7 in Taranto come Sede di Formazione Accreditata presso la Regione Puglia per Attività Formative (D.G.R. n. 1503 del 28/10/2005 - rettificato con D.G.R. n. 1294 del 19/09/2006)

  • Si individuano le tematiche emergenti per la tutela del mare, nell'ottica dello sviluppo sostenibile
  • Si approfondiscono gli aspetti della tematica che più interessano la promozione di un contesto favorevole allo sviluppo di ricerche e tecnologie
  • Si identificano proposte di divulgazione della tematica e di valorizzazione degli impegni di ricerca già portati avanti
  • Si realizzano gli strumenti di divulgazione identificati
  • Si organizzano eventi di confronto e di incontro attraverso convegni, seminari e mostre
  • Si promuove la cultura del mare, attraverso pubblicazioni editoriali, sculture e bassorilievi in cartapesta, CD-ROM e tecnologie interattive

 

La Fondazione può essere assistita, su richiesta del Consiglio Direttivo, da un Comitato Tecnico-Scientifico che mette a disposizione le proprie competenze col particolare intento di ideare e promuovere l'innovazione.

Il Comitato è composto da un numero variabile di membri sino ad un massimo di sei, oltre al Presidente della Fondazione che ne è membro di diritto, scelti e nominati dal Consiglio Direttivo tra esperti  particolarmente qualificati, di riconosciuto prestigio e specchiata professionalità nel campo d’interesse della Fondazione.

Il Consiglio Direttivo nomina anche il Presidente del Comitato Tecnico-Scientifico.

ll Presidente del Comitato è il Dott. Fernando Rubino, Ricercatore del CNR.

Il Dott. Matteo Baradà è il Presidente Emerito. 

Il Comitato Tecnico-Scientifico svolge una funzione propositiva  e consultiva in merito alle attività culturali e scientifiche, di ricerca e formazione, della Fondazione e ad ogni altra questione per la quale il Consiglio Direttivo ne richieda espressamente il parere.

I membri del Comitato tecnico-scientifico si riuniscono almeno una volta l’anno, durano in carica 3 anni e sono riconfermabili. L’incarico può cessare per dimissioni, incompatibilità o revoca.


La Fondazione ha realizzato, nel tempo, un patrimonio di opere a supporto di numerose manifestazioni di carattere scientifico e di campagne di sensibilizzazione alla salvaguardia dell’ambiente marino. Le opere, esposte in occasione di rassegne e convegni di rilevanza nazionale, sono costituite da pannelli scientifico-divulgativi, maxifotosub di flora, fauna e ambienti marini, disegni naturalistici sulla fauna dei nostri mari, maxivignette su tematiche relative alla salvaguardia dell’ambiente marino, sculture in cartapesta di animali marini di elevato interesse ecologico, un bassorilievo dei mari d’Italia.

Soci
I Soci fondatori
Comune di Taranto - www.comune.taranto.it 
Provincia di Taranto - www.provincia.ta.it
Selex - Sistemi Integrati S.p.A. ( già Alenia Marconi Systems S.p.A.) - www.selex-si.com
Banca Popolare di Puglia e Basilicata - www.bankpuliabas.it
 
I soci sostenitori
CNR - Istituto Ambiente Marino e Costiero - Talassografico "A. Cerruti" - Taranto - http://www.cnr.it/istituti/sezione.html
CoNISMa - Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare - www.conisma.it
 
Il Patrocinio
Marina Militare Italiana - www.marina.difesa.it

Past Presidents
Ing. Armando Sodaro  dal 1989 al 1999
Ing. Fabrizio Martello dal 1999 al 2014
Amm. Fabio Caffio dal 2014 al 2019

Past President Comitato T-S
Dott. Matteo Baradà dal 1995 al 2019

Ricerca & Scienza a difesa del mare

La nostra attività di promozione della cultura del mare è da tempo rivolta a sottolineare l'esigenza che l'uomo sappia vivere il mare senza degradarlo o degenerarlo, sviluppando non solo la conoscenza dell'ambiente marino ma soprattutto prendendo coscienza dei limiti di interazione con esso.

Cultura del mare vuol dire operare perchè l'uomo sappia fruire senza distruggere, moderando la sua azione e rinunciando a benefici immediati per assicurare la conservazione di un bene che è patrimonio di tutti. E' importante perciò garantire l'ambiente marino dall'impatto negativo delle attività dell'uomo, assicurando la prevenzione, il controllo e la riduzione degli inquinamenti del mare e verificando che l'uso delle risorse del territorio marino costiero sia compatibile con la tutela degli ecosistemi.

La Fondazione Michelagnoli vuole promuovere e valorizzare le iniziative e l'impegno per la Protezione della Natura, perchè una crescita di sensibilizzazione e di conoscenze può contribuire ad assicurare risultati positivi nell'azione di difesa del mare.

Fabio Ricciardelli
Fabio RicciardelliPresidente
Ammiraglio Ispettore GN (Aus)
Salvatore Mellea
Salvatore MelleaDirettore Generale
Ing. DG della Fondazione Michelagnoli
Fernando Rubino
Fernando RubinoPresidente Comitato Tecnico Scientifico
Ricercatore del CNR

Scopri la vita e l'operato dell'Ammiraglio Michelagnoli

Notizie, ricordi e testimonianze su vita, cultura, con quello che all'epoca hanno scritto i giornali