Il restauro del monumento alla nave Leonardo da Vinci affondata nel 1916 a Taranto

Il restauro del monumento alla nave Leonardo da Vinci affondata nel 1916 a Taranto

News Visite: 23
Gli Amici dei Musei di Taranto “per non dimenticare…..” 
Una lodevole e meritoria iniziativa per non dimenticare l’immane tragedia dell’affondamento in Mar Piccolo della Corazzata Leonardo Da Vinci nel  1916 , che costò la morte di 241 uomini di marina, e la straordinaria operazione di recupero realizzata con ingegno e passione  dalle maestranze dell’Arsenale di Taranto.  A ricordo della tragica vicenda la Marina donò alla città, nel 1928, il busto in bronzo di Leonardo da Vinci che decorava la tolda della corazzata.
Posto nella villa Peripato di fronte  al Mar Piccolo, come a guardare lo scenario della tragedia, il busto bronzeo, dimenticato per anni, è stato restaurato su iniziativa degli Amici dei Musei di Taranto. 
In occasione della XII Giornata Nazionale degli Amici dei Musei, a Taranto, a Palazzo di Città, nella Sala degli Specchi, si è svolta la cerimonia di presentazione del restauro con  gli interventi della presidente AnnaPaola Petrone Albanese, del Comandante del Comando Marina Sud, ammiraglio Ermenegildo Ugazzi, dell’arch. Augusto Ressa e degli ammiragli Fabio Caffio e Fabio Ricciardelli della Fondazione Michelagnoli.
 
 
 
 
 
 
L’attentato alla corazzata Leonardo da Vinci: nascita, morte e resurrezione di una nave 1
di Fabio Caffio
 
L’attentato alla corazzata Leonardo da Vinci: nascita, morte e resurrezione di una nave 2
di Fabio Ricciardelli
 
Taranto nella Grande Guerra e la tragedia della “Leonardo da Vinci”
di Roberto Nistri
 
Momenti del seminario di presentazione

 
Stampa

Ti potrebbe interessare anche...