Comunicare il mare a Palazzo Pantaleo

Comunicare il mare a Palazzo Pantaleo

News Visite: 23

Un grande spazio espositivo dedicato alla conoscenza del mondo marino e costiero, con poster, pannelli, sculture di animali marini, disegni, vignette, maxi-foto, video-immagini in proiezione continua di flora e fauna marina del Mediterraneo e dei mari di Taranto.

Apertura della rassegna

Una occasione di incontro a Palazzo Pantaleo di tutti i cittadini e soprattutto dei giovani attorno al tema del mare.

Occasione di conoscenza, riflessione e di stimolo sui temi emergenti dell’ambiente marino.

-       la ricca biodiversità del nostro mare: un tema che descrive i tanti organismi marini che popolano i nostri mari, dal Plancton al Benthos e Necton, dai molluschi, crostacei, echinodermi, ai pesci.

-       le emergenze ambientali: il tema dell’inquinamento marino nelle sue diverse forme, dall’inquinamento biologico a quello chimico, dalla eutrofizzazione alle piogge acide, dalle mutazioni climatiche all’effetto serra.

-       il monitoraggio del mare: dalle tecniche di ricerca subacquea alle tecniche per il censimento delle specie ittiche.

-       le risorse del nostro mare: una carrellata di disegni naturalistici dei pesci del nostro mare.

-       l’ambiente costiero marino: con le saline, le dune e le garighe, gli uccelli delle saline, le rare orchidee selvatiche, le variopinte farfalle e gli insetti.

-       ambienti, usi e tradizioni del mare: un tema che descrive l’importanza delle dune e delle praterie di Posidonia, la vita nel mare e l’articolata fauna marina, le tradizioni marinare tipiche del luogo.

-       il rispetto del mare: un modo divertente e accattivante per parlare di educazione ambientale marina, attraverso le vignette satiriche di Nico Pillinini.

-       i grandi animali marini: la presentazione di alcune specie da proteggere, attraverso l’esposizione di grandi sculture in cartapesta che riproducono in scala naturale la stenella e il delfino comune, la foca monaca e la tartaruga caretta, il pesce spada e lo squalo martello, il pesce luna e l’aquila di mare, i cavallucci marini e la pinna nobilis,  ed altri ancora.

-       le suggestioni del mare e della costa:lavisione del mondo marino con la proiezione continua di immagini e filmati sulla vita marina sommersa e tra gli habitat costieri

 

La Rassegna rimane aperta dal 26 settembre fino a tutto il mese di ottobre, tutti i giorni dal lunedì al venerdì,  dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Stampa

Ti potrebbe interessare anche...