Text Size
Home Editoria Opuscoli
Nel suo “Viaggio in Italia” Goethe scriveva “Gli Appennini sono per me un pezzo meraviglioso del creato. Alla grande pianura della regione padana segue una catena di monti che si eleva dal basso, per chiudere verso sud il continente tra due mari”.
Un progetto editoriale Il Ministero dell'Ambiente - Servizio Difesa del Mare ha finanziato il progetto della "Realizzazione, stampa e diffusione di documentazione informativa e divulgativa sull'area marina protetta "Porto Cesareo".
Il Progetto prevede la pubblicazione e diffusione di una guida di 52 pagine (6.000 copie), di un opuscolo di 20 pagine (32.000 copie) e di un poster (1.000 copie). Le opere sono state elaborate con il coinvolgimento e l'interessamento degli Enti territoriali e delle Istituzioni, fra le quali l'Università degli Studi di Lecce.
Il progetto è stato finanziato totalmente dal Ministero dell'Ambiente, Servizio Difesa del Mare. E' stata effettuata una giornata di presentazione delle opere al complesso turistico "Lo Scoglio" di Porto Cesareo, alla presenza dei rappresentati degli Enti interessati.

 

Perché un acquario

La risposta l’abbiamo letta negli occhi increduli di Emanuele quando gli è stata poggiata nel palmo della mano una rossa stella marina. Emanuele non aveva mai toccato una stella marina e forse era la prima volta che la vedeva così da vicino. I pedicelli della stella sembravano accarezzare lentamente la sua mano ed Emanuele rimaneva immobile, come col fi ato sospeso. I compagni gli si avvicinavano incuriositi e poi interessati ed entusiasti. Ora tutti avrebbero voluto toccare la stella, ma era ormai il momento di introdurla nell’acquario per evitare che potesse soffrire restando per troppo tempo fuori dall’acqua.

Presentazione

Attirare l’attenzione di un pubblico speciale qual’è quello dei ragazzi sui temi ambientali nella Provincia di Taranto è impresa titanica, per diverse importanti ragioni.
Siamo detentori di molteplici primati negativi riguardanti i dati dell’inquinamento ambientale, legati ad una industrializzazione imponente ma assai poco lungimirante, e ad un rapporto tra industria e territorio fatto, sino a pochissimo tempo fa, di complicità di basso profilo tra politica
e imprese, e di assenza sostanziale di tutela della salute da parte degli organismi pubblici.
D’altro canto la nostra Provincia è un autentico scrigno di beni ambientali, paesaggistici, archeologici, storici e culturali, tutti peraltro ben presenti proprio nell’ambiente marino costiero su cui il lavoro qui proposto ha acceso i riflettori.
La sensibilizzazione sui temi ambientali qui da noi ha quindi un valore strategico: ... 

Lungo le coste della California e del Canada, nella lontana Australia come nella vicina Malta, l’affondamento volontario di relitti (scuttling) costituisce misura di promozione e attrazione per il turismo subacqueo e sempre più comunità costiere si rivolgono a queste strutture come mezzo di protezione costiera

e per la creazione di habitat per i pesci e la vita marina. Lo scuttling ha preso ormai piede da alcuni anni, scoprendo come la capacità redditiva del turismo subacqueo possa essere elevata.

Ginosa si distende tra terra e mare con un’articolata morfologia, ed è caratterizzata da una naturalità diffusa che propone una ricca biodiversità. La macchia mediterranea con il pino d’aleppo, il mirto, il lentisco, la ginestra, le rare orchidee selvatiche, la presenza faunistica peculiare, le aspre gravine, costituiscono un patrimonio naturalistico da tempo consolidato, valorizzato e tutelato.

Accanto ad esso però anche la natura dell’arco costiero, con l’articolata ricchezza di flora e fauna marine, i lunghi cordoni di dune e le zone umide retrodunali caratterizzate dalla sosta di uccelli migratori, deve essere sostenuta da un’attenta cura per la sua salvaguardia.

Cerca nel sito

Musealizzazione Nave Vittorio Veneto

Scienza Arte Mare

Editoria

Flora e Fauna dei Mari Italiani

In costruzione

Il relitto l'ambiente marino e il turismo subacqueo

Visitors Counter

3017251
TodayToday561
YesterdayYesterday4981
This_WeekThis_Week14748
This_MonthThis_Month89161
All_DaysAll_Days3017251
Highest 09-10-2019 : 5708

Ultimo libro pubblicato

This is a SEO version of Libro - Frammenti di Mare Page 1
To view this content in Flash, you must have version 8 or greater and Javascript must be enabled. To download the last Flash player click here

Dall’intento di valorizzare parte di una vasta collezione di fotografie di Attilio Cerruti, fondatore e primo direttore del Laboratorio Demaniale di Biologia Marina (oggi CNR IAMC Sezione Talassografico di Taranto), nasce un interessante ed emozionante spaccato sulla vita della città ai primi del secolo scorso.

Recensione

FlippingBook page flip extension for Joomla.