Text Size

Emozioni e suggestioni della Nave Museo

Emozioni e suggestioni della Nave Museo

Nave Museo Vittorio Veneto oltre che mostrare se stessa rappresenterà il mondo del mare sottolineando storia, tradizioni e cultura legate al mare ed alla marineria, in maniera coinvolgente ed emozionante.

La Nave museo regalerà molta emozione attraverso un’ambientazione multimediale fatta di suoni, luci e strumentazioni che immergeranno il visitatore nell’atmosfera di piena operatività della nave.

Sistemi di rappresentazione distribuiti, apparati verosimilmente attivi e o simulati, simulazioni operative in plancia, sirena e fischio, ordini e comunicazioni radio, simulacri di sistemi d’arma, manichini che riproducono l’equipaggio, ambientazioni sonore, effetti audiovisivi interagenti col visitatore, pannelli esplicativi, e tanto altro offriranno effetti di suggestione, combinando scene virtuali e realtà e riproducendo la stessa atmosfera di bordo nelle reali condizioni operative.

Le aree più significativedella nave, dal ponte di coperta in su, saranno maggiormente interessate dal percorso di visita, per conoscere le condizioni operative e di vita a bordo.

Tanti spazi e non solo culturali, ma ricreativi e ludici  saranno a disposizione del visitatore.

Il ponte di volo, lungo circa 50 mt e largo circa 19, sarà predisposto per ospitare concerti, ricevimenti, sfilate, attività marinaresche, manifestazioni all’aperto.

L’Hangar sottostante sarà ristrutturato con l’allestimento di un’area teatrale per rappresentazioni al coperto di cinema, teatro, concerti.

Il Quadrato ufficialipotrà ospitare cabaret, conferenze, eventi culturali, eventi musicali, feste di particolare significato

La Plancia Comando e la Centrale Operativa di Combattimento per immergersi nella attività operativa di una esercitazione tattica navale simulata.

Altri spazi saranno allestiti per biblioteca, ricerca, formazione, sale di proiezione multimediale e visualizzazione 3D.

Infine l’organizzazione di attività educative (settimane a bordo), di esposizioni tematiche, di esposizioni marinare (cimeli, divise, bandiere) e attività collaterali troverà la giusta collocazione.

Ospitalità nell’accoglimento sarà assicurata attraverso shop  point,  servizi di assistenza, gadget e altro.

Altro elemento caratterizzante il progetto sarà l’attenzione all’handicap, alla sicurezza e alla innovazione.

L’abbattimento di alcune barriere e l’installazione di montacarichi e un mini ascensore possono consentire una visita, alle persone con handicap, dal ponte di volo al ponte di coperta dove sono ubicati gli alloggi ufficiali, il lanciatore del sistema missilistico e le attrezzature marinaresche, fino all’Hangar elicotteri.

La visita ai livelli superiori al ponte di volo mostrerà il Quadrato Ufficiali, la Plancia Comando e la Centrale Operativa di Combattimento, l’alloggio del Comandante e gli apparati di gestione del sistema missilistico.

Nello sviluppo del progetto sarà attentamente considerata da una parte la necessità di mantenere intatta l’identità della nave e dall’altra la necessità di assicurare una facile ed economica gestione della manutenzione, con costi controllati, degli impianti tecnici, delle attrezzature e delle tecnologie necessarie per mantenere viva e vivibile la nave, affidandosi ad apparati e impianti commerciali e sostituendo ex-novo i servizi e gli impianti già presenti a bordo. Si tratta di impianto idrico, elettrico, telefonico, condizionamento, riscaldamento, fognante, antincendio e sorveglianza fumi, smaltimento rifiuti, anti-intrusione topi.

Ai fini della sicurezza degli ambienti e del percorso di visita, i lavori di adeguamento elimineranno rischi di urto, inciampo, caduta, contenimento dell’affollamento, anche con la predisposizione della cartellonistica di sicurezza. Verranno smontate o protette tutte le parti sporgenti e saranno interdette alcune zone difficilmente accessibili.

Particolare attenzione sarà attuata per la gestione delle emergenze, le vie di fuga, la sicurezza degli impianti, il controllo di parametri microclimatici, illuminazione, ventilazione. Sarà realizzato un presidio antincendio e di primo soccorso. Tutto ciò oltre agli interventi di bonifica in ambienti pericolosi, partendo dalla ipotesi di nave demilitarizzata.

Infine una rete digitale di interconnessione avvolgerà tutta la nave.

 

Cerca nel sito

Musealizzazione Nave Vittorio Veneto

Editoria

Flora e Fauna dei Mari Italiani

In costruzione

Visitors Counter

2717747
TodayToday1284
YesterdayYesterday5323
This_WeekThis_Week25384
This_MonthThis_Month96139
All_DaysAll_Days2717747
Highest 07-04-2019 : 5751