Text Size

Promozione della Cultura del Mare e Valorizzazione della Ricerca Marina

Palazzo dei Congressi, Roma, 9 - 11 Novembre 2010

la Fondazione Michelagnoli partecipa a un evento internazionale molto importante per gli operatori del settore navale, patrocinato dalla Marina Militare Italiana ...

Il Sindaco Avv. Italo D'Alessandro ha ricevuto un gruppo di ragazzi dell'OSMAIRM di Laterza, in visita alla rassegna di Educazione Ambientale allestita dalla Fondazione a Castellaneta marina.
Il gruppo di circa 30 ragazzi è rimasto suggestionato soprattutto dalle sculture in cartapesta che arricchiscono la mostra.
Il contatto tattile e la osservazione delle dimensioni reali degli animali riprodotti ha caratterizzato l'incontro.

Con il contributo del Ministero Istruzione Università e Ricerca parte il progetto “Scienza e Mare in aula” - Progetto di divulgazione scientifica nei campi della ecologia e biologia marina per un incontro ravvicinato con il mondo marino .

La Fondazione Michelagnoli e il CNR - IAMC/Istituto Ambiente Marino Costiero - Talassografico "Attilio Cerruti" di Taranto hanno realizzato il libro "Frammenti di mare. Taranto e l'antica molluschicultura".

I cetacei sono un gruppo ubiquitario di mammiferi marini presenti nei mari  di tutto il mondo. La loro presenza nelle acque del Mar Ionio settentrionale è storicamente molto evidente.

La Fondazione Michelagnoli promuove "Le attività produttive nell'Adriatico centro meridionale - Arsenali, porti, fari, cantieri navali e strutture per la pesca_" con la giornata di studi presso il Palazzo della Cultura, Sala Conferenze-Biblioteca Acclavio, via Dante a Taranto il *31 Gennaio 2008.

Segreteria organizzativa: Antonio Monte - cnr / ibam di lecce. tel. 0832 422209 - 330 845052 - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE MARINA

“Nel blu di Ginosa" - Anno Scolastico 2005/2006

1.- Premessa

Il Comune di Ginosa, sensibile e attento alle tematiche legate all’ambiente e alla qualità della vita, si fa promotore di un progetto di educazione ambientale, proposto dalla Fondazione Michelagnoli di Taranto, da svolgere d’intesa con il CSA di Taranto, nell’anno scolastico 2005/2006 presso gli Istituti Comprensivi "G. Deledda" di Ginosa e "R. Leone" di Ginosa Marina.

L'Assessorato all'Ecologia e Ambiente dell'Amministrazione Provinciale di Taranto, dà inizio alla Campagna d'Educazione Ambientale "STOP alla Desertificazione degli Ecosistemi Costieri" che si svolgerà su tutto il territorio provinciale a partire dal 24 Luglio con lo scopo di divulgare gli effetti del consumo dei datteri di mare.

La consapevolezza dei limiti delle risorse naturali ed ambientali e quindi l’assunzione della vulnerabilità e del rischio che esse possano diventare critiche fino a raggiungere uno stato di degrado irreversibile ha portato alla necessità di adottare strategie che si ponessero come obiettivo principale la preservazione dell’ambiente e di tutte le sue valenze. L’educazione ambientale fornisce gli strumenti di lettura e comprensione dell’ambiente per un recupero delle risorse naturale e per la loro razionale e corretta fruizione da parte dell’uomo conservandone in tal modo l’integrità e l’esistenza. Le sue finalità sono non solo formative in quanto sono previsti lo studio didattico dell’ambiente e l’attività didattica nell’ambiente con esperienze sul campo a diretto contatto con la natura ma anche sociali in quanto cerca di sviluppare nell’individuo un atteggiamento responsabile nei confronti dell’ambiente.

Page 6 of 6